E’ morto Paolo Limiti

Con lui la tv del garbo scompare definitivamente. Malato di cancro da un anno, 77 anni compiuti lo scorso maggio, si afferma come paroliere della grande Mina scrivendo per lei canzoni indimenticabili che diventeranno pietre miliari della storia musicale contemporanea, come Bugiardo e incosciente o La voce del silenzio. Compositore, conduttore di spettacolo in modo bello e sapiente, ci mancherà.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI