Ingresso gratuito a Palazzo Altieri a Oriolo Romano

Domenica 3 gennaio si ripete l’iniziativa che vede l’ingresso gratuito nei siti statali. Nell’elenco messo a punto dal Ministero dei Beni Culturali c’è pure Palazzo Altieri.
Un bel Palazzo nobiliare, che si trova sulla piazza principale del paese di Oriolo Romano, a pochi chilometri da Viterbo. Si è subito colpiti, da una grande bellezza. Stanze dalle ricche di decorazioni, una raccolta di ritratti unica, chiamata la Galleria dei Papi: un corridoio, alle cui pareti è riunita una collezione di ritratti di Papi da San Pietro ai nostri giorni. Il Palazzo voluto, insieme al borgo a fine cinquecento, da Giorgio III Santacroce ,il quale chiamò molti contadini e boscaioli dalla Toscana e dall’Umbria per far disboscare e mettere a frutto i terreni circostanti, concedendo loro un’abitazione. Fu in quel periodo che il Santacroce maturò un progetto complessivo che vedeva il suo Palazzo come elemento di vertice di un borgo geometricamente regolare ed esso facente capo. Alcuni studi tendono a dimostrare come Giorgio III Santacroce abbia concepito il progetto di Oriolo con riferimento agli assi che congiungono le stelle principali della Costellazione di Orione ai quali le direttrici viarie della nuova città sarebbero perfettamente allineate. Una similitudine che ci riporta alle piramidi in Egitto ? Coincidenza ?
Un cosi bel gioiello architettonico non è adeguatamente divulgato. Basterebbe una macrofotografia, del soffitto, di una sola stanza, in un aeroporto, in un EXPO per veicolare le bellezze di una Tuscia ancora da scoprire.
Palazzo Altieri anche a livello locale, non è adeguatemene conosciuto e valorizzato, come del resto gran parte del nostro patrimonio. E’però incluso nell’’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo, che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.
Il 3 gennaio l’iniziativa si ripete , è la buona occasione per visitarlo. A guardia del Palazzo ,pochi addetti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del Lazio, che tra scarsità di fondi e mezzi, ci permettono con i loro entusiasmo di poterlo ammirare. Orario: dalle ore 8,30 alle 19.30 Chiusura settimanale: lunedì.
Testo e foto di Luciano Pasquini

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI