“Domenica al Museo”: i luoghi della Tuscia gratuiti

“Il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo rinnova il 3 gennaio l’iniziativa ‘Domenica al Museo’ con l’apertura gratuita dei luoghi della cultura, introdotta dalla riforma del piano tariffario e degli orari d’apertura dei musei voluta dal ministro Dario Franceschini che prevede l’ingresso libero nei siti culturali statali la prima domenica di ogni mese. Per maggiori informazioni su orari e modalità di accesso dei diversi musei, monumenti e aree archeologiche che aderiscono all’iniziativa consultare il sito www.beniculturali.it/domenicalmuseo

Ecco i luoghi nella provincia di Viterbo

Area del foro e Domus privatae della città romana di Volsinii-Via Orvietana – Bolsena
Museo archeologico di Vulci-Località Vulci – Canino
Tomba Francois-Castello dell’Abbadia – Canino
Palazzo Farnese-Piazza Farnese, 1 – Caprarola
Museo archeologico dell’Agro falisco e Forte Sangallo-Via del Forte – Civita Castellana
Palazzo Altieri-Piazza Umberto I, 2 – Oriolo Romano
Anfiteatro romano di Sutri-Via Cassia km 49, 00 – Sutri
Museo archeologico nazionale di Tarquinia-Piazza Cavour – Tarquinia
Necropoli dei Monterozzi di Tarquinia-Via Ripagretta – Tarquinia
Museo archeologico nazionale di Tuscania-Largo Mario Moretti, 1 – Tuscania
Necropoli “Madonna dell’olivo”– Tuscania
Area archeologica Antica Città di Ferento>-S.P. Teverina Km. 8.000 – Viterbo
Basilica di San Francesco alla Rocca-Piazza San Francesco alla Rocca, 4 – Viterbo
Museo nazionale etrusco Rocca Albornoz-Piazza della Rocca, 21/b – Viterbo
Santuario Madonna della Quercia-Piazza del Santuario, La Quercia – Viterbo
Villa Lante-Via Jacopo Barozzi, 71 – Viterbo
Nella foto: Chiostro del Santuario della Madonna della Quercia

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI