Divieto di acqua potabile a Viterbo

Con un’ordinanza sindacale, il comune di Viterbo, ha informato i cittadini della zona di Bagnaia e La Quercia che l’acqua erogata nella rete idrica “Rio Trai” non è potabile.

A scopo cautelativo, la stessa ordinanza del 15 giugno, invita i cittadini a non utilizzare l’acqua a scopo alimentare. L’avviso alla cittadinanza invita al possibile utilizzo delle fontane pubbliche.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI