Digitalizzazione: voucher, fino a 10mila euro a fondo perduto.

La digitalizzazione è un obiettivo irrinunciabile. E il Ministero dello Sviluppo Economico la sostiene con una misura concreta: le micro, piccole e medie imprese possono fruire di un voucher di importo fino a 10mila euro per interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Da lunedì prossimo, 15 gennaio, sarà possibile accedere alla procedura informatica per la compilazione della modulistica. La presentazione della domanda è prevista fino al 9 febbraio.

Gli interessati devono dunque attivarsi rapidamente. La CNA offre loro informazioni e assistenza sia per la predisposizione e l’inoltro della documentazione sia per la rendicontazione delle spese sostenute, una volta concluso l’intervento eventualmente finanziato.

“Il voucher può essere richiesto per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che aiutino a modernizzare l’organizzazione aziendale attraverso l’utilizzo di strumenti tecnologici e di forme di flessibilità del lavoro, a sviluppare soluzioni di e-commerce e a fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare. E’ altresì finanziata la formazione qualificata del personale nel campo della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, ICT”, spiegano gli esperti del sistema CNA, Armando Mangeri (responsabile dell’Area Credito) e Vittorio Palazzini.

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher, nella percentuale massima del 50 per cento del totale delle spese ammissibili.

Con l’obiettivo di favorire la diffusione della cultura e della pratica digitale, anche il sistema camerale mette a disposizione i voucher, seppure di importo fino a 3.000 euro, a sostegno della formazione e della consulenza specialistica relativamente alle nuove competenze e tecnologie. La percentuale dei costi ammissibili varia, in questo caso, dal 50 al 75 per cento.

Anche per approfondire i bandi pubblicati dalla Camera di Commercio di Viterbo e da quella di Roma e per ricevere assistenza, ci si può rivolgere alla CNA, allo 0761.229220 (Mangeri, a.mangeri@cnaupav.it) e allo 0761.229225 (Palazzini, info@artigiancoop.it).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI