L’oro delle Api: se ne parla all’Orto Botanico

“L’Oro delle Api” è l’incontro dedicato ai preziosi insetti e al loro mondo, che si terrà domenica 29 maggio dalle ore 10:00 alle 20:00 presso l’Orto Botanico dell’Università della Tuscia, Angelo Rambelli.

L’evento si articolerà in diverse presentazioni, itinerari botanici, laboratori per bambini, musica a cappella, show cooking, degustazioni di miele guidate da esperti e produttori.

Programma

10:00 Apertura manifestazione

10:30 Inaugurazione aula didattica e presentazione Percorso piante tintorie

11:00 Il miele questo (s)conosciuto: impariamo a conoscerlo e degustarlo con assaggi guidati dei diversi mieli italiani a cura del dott. Federico Porro (Associazione L’Ortica)

12:00 In giro per l’Orto Botanico degli Apoidei solitari, dott. Simone Bergonzoli

15:00 Intervento Il miele tra gusto e salute, proprietà nutritive e benefiche, dott.ssa Claudia Storcè, Biologa Nutrizionista

16:00 Show cooking il miele in cucina, Laboratorio del gusto, a cura di Slow Food Viterbo

17:30 Seminario Quando i fiori diventano miele. Viaggio a volo d’ape, tra storia, mito e realtà, dott. Pier Paoli Danieli, Università degli Studi della Tuscia

18:00 Mielodie in coro, Musica a cappella, Coro Claudio Casini dell’Università degli Studi della Tuscia

ESPERIENZE PRATICHE E LABOATORI PER GRANDI E PICCINI

Alle 11:00 e alle 16:30 Tutti a spasso con l’ape Esplorazione dell’Orto Botanico per parlare degli insetti pronubi, fondamentali per l’impollinazione e la conservazione della Biodiversità. Età: dai 5 anni in su. A cura dell’Associazione L’Ortica.

ALTRE ATTIVITA’

Visite guidate alla Collazione botaniche orari di partenza 12:00 e 17:00

Visite alle opere di arte contemporanea dell’Orto Botanico, orari di partenza 11:00 e 16:00

Tree climbing per bambini, Ecologistica s.r.l.

Durante la manifestazione saranno presenti produttori di miele

L’Associazione Slow Food Viterbo garantirà un punto ristoro con prodotti tipici locali

Grazie alla collaborazione del Servizio Disabilità dell’Università, della Fondazione “Oltre Noi” ed in particolare delle sezioni di Viterbo dell’Ente Nazionale Sordi e all’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti, sono previsti alcuni momenti fruibili ai portatori di tali disabilità.

Per maggiori informazioni www.ortobotanico.unitus.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI