Defensor basket a segno anche con la Stella Azzurra

Defensor Viterbo – Stella Azzurra Roma Nord – 82 – 66
Defensor: Martin 14 (5/14), Maroglio 7 (3/10), Orchi 9 (2/4), Gasbarri (0/1), Gat
(0/3), Boccalato 6 (3/10), Pasquali 14 (6/16), Nizza 14 (6/13), Quaresima, Recanati 17
(3/12), Ndiaye 1 (0/2). Allenatore: Scaramuccia.
Stella Azzurra: D’Angelo 5 (2/7), Nikolic 6 (2/11), Speziali 4 (1/4), Franconi, Paleari 10
(4/10), Rotatori (0/1), Regis 7 (3/7), Caccamo (0/1), Angelini 6 (2/7), Orsini 2 (1/2),
Bakic 26 (10/15). Allenatore: Dragonetto.
Arbitri: Matteo Lilli di Ladispoli (RM) e Lorenzo Ciaccioni di Campagnano di Roma
(RM).
Parziali: primo quarto 20-18, secondo quarto 42-38, terzo quarto 62-55.
Terza partita e terza vittoria nel campionato di serie B femminile di basket per le
ragazze della Defensor, a segno per 82-66 contro la Stella Azzurra Roma Nord
nell’anticipo disputato al PalaMalè.
Partita in equilibrio per lunghi trat, specialmente del primo tempo, con le Ants che
partono forte (7-2) e le ospiti che rimangono a contatto, sospinte da una strepitosa
prestazione di Bakic e dai canestri iniziali di Angelini. I tiri liberi di Orchi consentono
alle gialloblù di andare al primo riposo sul +2 (20-18) ma, in avvio di seconda
frazione c’è il sorpasso delle romane (22-24) con la scatenata Bakic; la risposta
viterbese è un break di 13-5 con sette punti della positiva Veronica Martin,
sufficiente a lanciare il quintetto di Carlo Scaramuccia con un vantaggio seppur
minimo al termine della seconda frazione (42-38).
Al ritorno sul parquet dopo la pausa lunga le Ants provano a scappare (49-40) con
una tripla ed un altro canestro di Pasquali, Stella Azzurra però non molla con Bakic e
Regis sugli scudi e non basta nemmeno il +11 firmato a due riprese da Boccalato per
fiaccare la resistenza ospite. E’ una tripla di Nikolic a riavvicinare ancora le ragazze di
Dragonetto sul finire di terzo periodo (62-55) e la rimonta prosegue nel quarto
decisivo con la tripla di Paleari e un canestro di Bakic. Mancano sette minuti e mezzo
alla fine e tutto fa pensare ad un arrivo in volata, ma le Ants hanno altre idee: Nizza e
Orchi segnano canestri pesanti, Recanati controlla i tabelloni con autorità oltre a
mettere punti preziosi, così arriva l’allungo decisivo che porta le gialloblù di casa fino
al +17 (82-65) con altri due punti di Veronica Martin.
Per il team viterbese arriva quindi la terza vittoria che permette a Orchi e socie di
rimanere in testa alla classifica a punteggio pieno; nel prossimo turno è in
programma la trasferta a Santa Marinella, avversaria già affrontata in Coppa Lazio e
società che ha ospitato l’Opening Day del campionato.
COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI