Dario Guidi da X-Factor alla Rocca dei Borgia

Balzato alla notorietà con la sua partecipazione all’ultimo X-Factor, era già ben conosciuto nella Tuscia grazie alle due vittorie al Mini Festival di Viterbo, nelle edizioni 2008 e 2011.
Già qualche anno fa, oltre alla voce bella ed espressiva, impressionava la sua capacità di interpretare ogni brano, anche con la gestualità e la mimica facciale; questo, grazie alla sua attività teatrale, parallela a quella canora, senz’altro un talento.
Il suo amore per uno strumento particolare come l’arpa celtica lo sta portando ad esplorare sonorità inusuali per le nostre latitudini; la scelta di proporre brani inediti di questo genere in italiano è una novità assoluta Dario Guidi, dopo l’uscita del suo primo singolo “Accordo Naturale” è ora sulle piattaforme digitali con il suo nuovo brano, “Il Ballo del Vero”.
Ispirato da artisti del calibro di Loreena Mckennitt, Enya e di cantastorie come Angelo Branduardi e Fabrizio De Andrè unisce il teatro alla musica, presentando le proprie prestazione quasi come riti celebrativi.
Per i suoi concittadini, e non solo, un concerto live dedicato a Nepi nel programma delle Serate Borgiano

Il suo amore per uno strumento particolare come l’arpa celtica lo sta portando ad esplorare sonorità inusuali per le nostre latitudini; la scelta di proporre brani inediti di questo genere in italiano è una novità assoluta. Mercoledi in concerto Live alle Serate Borgiane ascolteremo Il Bello del vero anteprima dell’album che uscirà nei prossimi mesi.
https://www.facebook.com/pages/Dario-Guidi/185832464779709?ref=nf

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI