Dante era uno scienziato? Se ne parla a Palazzo Papale

Il Centro Diocesano di Documentazione per la storia e la cultura religiosa di Viterbo insieme al

Centro di ricerche per la storia dell’Alto Lazio presentano martedì 20 settembre alle ore 16 nel programma “Incontri a Palazzo Papale”,l’incontro dal tema: Dante era uno scienziato? Con il Prof. Antonino Scarelli.
Le nostre conoscenze scolastiche ci hanno consegnato un Dante sommo poeta e cultore della lingua. Ma la Divina Commedia è un’enciclopedia della scienza sotto copertura di poesia.

Appuntamento a Viterbo,Sala delle Biblioteche del Cedido, Piazza S. Lorenzo 6/A
Per informazioni: Segreteria degli “Incontri”referente Elisa Angelone. Tel. 0761.325584
e-mail cedidoviterbo@gmail.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI