Daniela Di Sora ha aperto rassegna “Gli Speciali” alla Biblioteca

biblioteca

L’appuntamento era per le 17.30 di oggi alla sala conferenze della Biblioteca Consorziale, nell’ambito della rassegna “Gli Speciali 2016” e lei non si è fatta attendere. Daniela Di Sora nella duplice veste di scrittrice ed editrice ha presentato il suo libro “Memorie di una interprete di guerra -storia di un interprete russa nella seconda guerra mondiale fino alla caduta di Berlino” al pubblico attento della Biblioteca di Viale Trento a Viterbo . Esperta di lingue e letterature straniere, con la Voland casa editrice da lei fondata nel 1994 si è specializzata in letteratura dell’Europa dell’Est, traducendo agli inizi capisaldi della letteratura mondiale di autori come Gogol, Stanev e Lev Tolstoj che le sono valsi importanti riconoscimenti a livello internazionale. L’autrice con il suo intervento di apertura ha avvalorato una rassegna accortamente messa in piedi dal Commissario Pelliccia che partita il 6 aprile si protrarrà fino al 10 giugno, con libri anche in anteprima, documentari e musica.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI