Dalla Scuola Sottufficiali aiuti alla casa accoglienza Sacra Famiglia

La solidarietà ha vestito ancora una volta la divisa della Scuola Sottufficiali dell’Esercito. Lo ha affermato l’assessore alle Politiche sociali e alla famiglia Fabrizio Fersini dopo aver partecipato alla cerimonia dei giorni scorsi presso la casa di accoglienza Sacra Famiglia. “I Marescialli Allievi del 15° corso della SSE – ha sottolineato l’assessore di Palazzo dei Priori – hanno compiuto un bellissimo gesto. Non solo donando il ricavato di una raccolta fondi utile alle esigenze dei bambini meno fortunati ospiti della struttura, ma hanno anche contribuito a donare un sorriso e un momento di serenità. Un gesto che si commenta da solo e che va ad aggiungersi alle altre iniziative portate avanti nel tempo dalla stessa Scuola Sottufficiali. Ricordo lo scorso anno quando, pensando ai bambini diversamente abili, donarono al Comune di Viterbo attrezzature ludiche poi collocate nel giardino pubblico di via Carlo Cattaneo. Prosegue quindi un percorso nel segno della solidarietà da parte del mondo militare. Un percorso che testimonia una grande sensibilità ma anche un forte radicamento delle nostre Forze Armate sul territorio. Un ringraziamento sentito al comandante della SSE gen. Zambuco e al 15° corso Ardire”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI