Dalla “Calza più lunga del mondo” duemila euro all’associazione Campo delle Rose

Nel pomeriggio di lunedì 12 febbraio, presso la Sala Teatro del centro Sociale Pilastro in via Minciotti, è avvenuta la cerimonia di consegna del ricavato della “Calza più lunga del mondo” all’Associazione “Campo delle Rose”. che assiste ragazzi e ragazze con disabilità grave con particolare riferimento all’autismo. Il ricavato della vendita delle calze in occasione della calza della Befana più lunga del mondo dello scorso 5 gennaio è stato di duemila euro. Come ha tenuto a precisare la presidente di Campo delle Rose, Graziella Iacoponi, l’associazione “sta realizzando una struttura socio sanitaria, riconosciuta dal comune di Viterbo, su un terreno di 22 ettari al confine con il comune di Marta di cui otto ettari saranno adibiti a moduli abitativi per il ‘dopo di noi’. A consegnare l’assegno, il presidente del centro sociale del Pilastro, Luciano Barozzi. Assieme a lui, l’assessore ai lavori pubblici di Viterbo Alvaro Ricci, i consiglieri comunali Paolo Moricoli (presidente della consulta del volontariato), Chiara Frontini di Viterbo2020, il direttore di Confartigianato Andrea De Simone, la presidente di Admo Paola Massarelli, il parroco del Pilastro don Flavio e il consigliere regionale Daniele Sabatini.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI