“Da Ragione in Regione”: a tavola l’Emilia al Marrugio

Nuovo appuntamento del ciclo “Da Regione in Regione” organizzato dall’Azienda Agricola Il Marrugio presso le sale del proprio locale , che stavolta celebra i piatti dalla tradizione emiliana.
Durante il pranzo si intervallano esperti, artisti ed appassionati, spesso originari della terra protagonista dell’evento, che raccontano storie, curiosità, tradizioni, aneddoti o si esibiscono in canti, poesie e performances teatrali sempre nella consapevolezza che non è possibile rendere in poche ore quella che è la peculiarità culinaria di ogni Regione.
“Mangiare in Emilia è un piacere. Ogni piatto è servito con orgoglio e cucinato secondo segreti familiari”. Parola del blogger americano David Rosengarten, in un articolo sulla rivista Forbes dal titolo “Italy’s greatest gastronomic treasure, Emilia-Romagna”.

“Il Marrugio” il concetto lo riporta nel proprio locale nella prima domenica di marzo.
Il locale si adopera nella diffusione di valori ed iniziative che educhino al rispetto ed apprezzamento dell’ambiente, della cultura e del patrimonio artistico -come sottolinea il Presidente della Società, ing. Luigi De Simone,
Dopo il Piemonte e la Calabria è la volta dell’Emilia Romagna con i suoi cibi e vini tipici, tradizioni e curiosità,raccontate da Tommaso Ferrari, con gag e canzoni affidate all’umorismo dell’artista multiforme” Laura Leo.

Gli appassionati della tradizione emiliana, potranno gustare un pranzo a base di piada romagnola con affettati tipici dell’Emilia Romagna, scarpasoun (una torta salata con bietole, parmigiano, ricotta e riso), spuma di mortadella su insalatina croccante, tortelli con le ortiche, braciola al Sangiovese con scalogno di Romagna, friggione e, per concludere in dolcezza, crema Gisella.

Prenotazioni posti su numero limitato: 0761.263767 – Il Marrugio: Strada Borgherolo, 4 – Loc. Carrozza – Viterbo).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI