Cubo Festival: Matteo Viviani con La crisalide nel fango

matteo viviani

Milano, febbraio, lungo i navigli. Alessandro è sicuro di sé, altruista, irrequieto. Fuma marijuana, beve e cerca qualcosa che va oltre le donne che si porta a letto. Raffaele non cerca nulla; vive, nascosto in se stesso e nelle sue perversioni, covando un lato oscuro in continua evoluzione. I due sembrano destinati a non incontrarsi mai eppure qualcosa li lega: Sonia, una ragazzina bionda di origini finlandesi a cui Raffaele dà ripetizioni di matematica e a cui Ale regala il primo orgasmo, misto a sangue e lacrime…

Matteo Viviani, noto inviato delle Iene, al Cubo Festival 2015 presenterà il suo libro d’esordio La crisalide nel fango, intervistato da Michele De Angelis. L’appuntamento è per venerdì 4 dicembre alle 11,00 presso la Sala Conferenze BCC di Ronciglione.

L’opera di esordio di Matteo Viviani è potente, un urlo accorato dei drammi che ci passano dinanzi agli occhi tutti i giorni. Una storia dettata dal cuore. Un anima che rispecchia quella di un uomo qualunque, di un gesto sorprendentemente traviato. Parole che si frappongono a verità macabre, a storie di personaggi fin troppi reali in questa vita che sembra perfetta e in realtà non lo è. Un noir dai risvolti pulp, una narrazione a tre voci, serrata e avvincente. Storia dentro storia si racchiude la vita di molti e nessuno. Una vicenda e un finale che ti lasciano sbalorditi. Personaggi crudi e reali che si incontrano nella vita di tutti i giorni ma che hanno nascosto dentro di loro qualcosa di più grave e profondo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI