Corso di apicoltura alla Riserva Naturale del Lago di Vico

Un’attività formativa sull’apicoltura che da sempre riscuote un lusinghiero successo.
Condotta da personale dell’ARSIAL e dell’area protetta, si articolerà su sei incontri bisettimanali (martedì e venerdì) di due ore ciascuno, per un totale di 12 ore.
Agli allievi verranno forniti materiale didattico (DVD, dispense) ed idoneo abbigliamento per la visita in apiario.
Obiettivi del corso sono far conoscere il meraviglioso mondo delle api, le differenti qualità dei prodotti dell’alveare e le problematiche e potenzialità dell’apicoltura. Per questo il Corso è diretto a tutti coloro che sono interessati a questo particolare allevamento, tanto utile per le produzioni agricole quanto per l’equilibrio ambientale.

PROGRAMMA

L’apicoltura oggi: problemi e prospettive. Anatomia, biologia e comportamento sociale delle api.

Tecniche apistiche: la gestione degli alveari nel corso dell’anno.

Patologia apistica: le malattie della covata e delle api adulte. Varroa Destructor: tecniche di prevenzione e trattamenti.

Attrezzatura apistica. Installazione di un apiario. Cenni di normativa apistica.

Il miele: origine, composizione e proprietà. Gli altri prodotti dell’alveare.

Visita pratica all’apiario didattico nella Riserva Naturale Lago di Vico. Degustazione guidata di mieli italiani.

Il corso sarà aperto ad un massimo di 20 partecipanti (in ordine di iscrizione) e sarà attivato solo se viene raggiunto il numero minimo di 12 iscritti. E’ richiesto un contributo spese di 30 euro per le attività della Riserva Naturale, da versarsi sul conto corrente postale che verrà comunicato agli iscritti nel corso del primo incontro.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi ai numeri 0761-752048 (Servizio Comunicazione) o al 329 3604039 (LabTer e Servizio Promozione).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI