Coordinamento “Fare” di Viterbo a Verona

Riceviamo e pubblichiamo:
La Tuscia pronta ad applicare il “progetto Verona”, attraverso la nascita del Movimento politico voluto da Flavio Tosi anche nella città dei papi. Fare! parte dell’esperienza positiva avuta con l’associazione Patriae e si lancia verso l’impegno amministrativo puntando sul carisma e le capacità di Federico Fracassini, nominato coordinatore provinciale del Movimento.
Poche parole per presentare un impegno con i cittadini: “Molto pragmatismo, nessuna posizione pregiudizialmente ideologica. Noi non siamo contro a prescindere: noi siamo per riformare e modernizzare l’Italia”. Così Flavio Tosi, sindaco di Verona e segretario di Fare!, a pochi giorni dalla prima assemblea nazionale del Movimento, in programma domenica 28 febbraio alle 11 all’hotel Crowne Plaza di Verona, dove sarà presente una delegazione locale guidata da Fracassini.
“Sarà l’occasione per chiarire le linee guida del movimento, per smentire un sacco di sciocchezze messe in giro ad arte dai soliti noti, e per parlare degli scenari futuri, con chiarezza e coerenza, in un quadro politico che purtroppo ultimamente non può certo fregiarsi di queste due caratteristiche”.
All’appuntamento saranno presenti i parlamentari di Fare!, i consiglieri regionali e tutti gli amministratori locali che fanno riferimento al Sindaco di Verona.
“Dopo pochi mesi dal lancio del Movimento, con tutte le difficoltà di organizzare un soggetto politico partendo praticamente da zero – sottolinea Fabio Venturi, coordinatore nazionale di Fare! – sarà anche l’occasione per mostrare ai cittadini e alla stampa quanto siamo cresciuti. Non parliamo di cifre, ma domenica ci attendiamo una ‘marea gialla’. Il recente sondaggio pubblicato dall’Huffington Post che ci dava all’1.5, per quanto le rilevazioni poi debbano trovare il riscontro delle urne, è la prova che chi lavora con serietà e senza avventurarsi in sparate, alla fine ottiene la fiducia delle persone. Noi non siamo per la via più rapida, ma effimera, della politica urlata a tutti i costi: gli italiani sono un popolo concreto, e come tale premiano chi affronta le cose con serietà”.

Fare!
Coordinamento Provinciale Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI