Convegno CIA: la Carta dei Valori per l’Extravergine

Tutelare l’Extravergine è una missione:ne sono consapevoli tutti gli addetti ai lavori.
La CIA Confederazione Agricoltori Italiani propone l’argomento in un convegno che si svolgerà a Roma,il prossimo 11 febbraio,nella sede della Stampa Estera,in via Umiltà 83/C. In questo contesto sarà presentata la Carta dei Valori.

L’Olio Extravergine è un simbolo del “Made in Italy” oggetto di controversie,sofisticazioni e contraffazioni che ne frenano lo sviluppo di mercato.

Si calcola che le potenzialità inespresse e i traffici irregolari facciano mancare al fatturato complessivo dell’olio d’oliva italiano circa 1,5 miliardi di euro.

Il Consorzio Nazionale Olivicoltori (CNO),assieme alla Cia-Agricoltori Italiani e all’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, vuole garantire ai consumatori, una volta per tutte, il “Vero Olio Extravergine d’Oliva Italiano,con la messa a punto della Carta Valori

Nella conferenza stampa verranno spiegati i dettagli di questa iniziativa, destinata a diventare uno strumento decisivo per i consumatori e per il Comparto olivicolo-oleario.

I relatori dell’incontro:

Gennaro Sicolo | Presidente C.N.O. (Consorzio nazionale degli olivicoltori)

Secondo Scanavino | Presidente Cia – Agricoltori Italiani

Paolo Aielli | Amministratore Delegato Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

On. Colomba Mongiello | XIII Commissione Agricoltura

Sen. Dario Stèfano | IX Commissione Agricoltura

Mauro Rosati | Direttore di Qualivita
Saranno presenti le delegazioni laziali inclusa quella della Tuscia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI