“Contadini del Tempo”: dalla Necropoli etrusca alle rovine di San Potente

A Casa Caponetti,  il 15 e 16 luglio prossimi si svolgerà di un vero e proprio convegno di Gruppi e Associazioni territoriali che si sono riconosciuti nel Nome significativo di “Contadini del Tempo”.

Ecologia, Gastronomia binomio aggiunto all’Archeologia come punto di partenza per analizzare lo ” stato dell’arte ” delle comunità locali, iniziando, inevitabilmente, dall’agricoltura: vera pro-matrice di ogni mestiere, di ogni legame, di ogni società tra umani.

Dalla Necropoli etrusca alle rovine di San Potente passando per la Via Clodia romana:due giorni tra visite agli scavi, con laboratori archeologici per bambini, ottima gastronomia con prodotti coltivati e preparati dagli stessi produttori-organizzatori locali e incontri con esperti per discutere dei temi proposti: un unico convegno diviso nei due giorni, partendo dal prodotto primario: il grano con tutti i suoi “derivati”, per ampliarsi poi al complessivo settore alimentare: al rapporto da costruire tra produttori, commercianti e consumatori.

Una voluta provocazione che parte da domande ormai ineludibili: perché ci siamo lasciati dividere, in nome del “mercato”? Perché pur mangiando come mai l’uomo aveva potuto nei secoli scorsi, ricorriamo sempre più agli Integratori? Perché aumentano esponenzialmente le intolleranze e le allergie alimentari? Perché aumenta ogni anno l’abbandono della terra? Perché nonostante gli “aiuti Comunitari” l’agricoltura è sempre più povera?
Con Claudia Storcé, Presidente Slow Food Viterbo, biologa nutrizionista, Francesca Durastanti, esperta in Agricoltura Sociale, Marco Di Fulvio, presidente del Molino Sociale di Soriano e dell’associazione O.R.T.O, Alberto Valentini, produttore biologico associazione Agricoltura Dalla Terra, Paco Milea, certificatore bio, Paolo Tintori, esperto in Economie Monetarie, nascerà un confronto di esperienze e conoscenze niente affatto scontato, con la volontà di cercare, partendo da assai lontano, percorsi futuri, in comune.

info e approfondimenti: https://www.facebook.com/contadinideltempo/

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI