Confesercenti Viterbo: Giulio Cevolo nuovo presidente FIARC

In occasione dell’assemblea elettiva della FIARC (Federazione italiana agenti rappresentanti di commercio) che si è svolta a Viterbo, è stato eletto presidente Giulio Cevolo. Succede a Giulio Ceccarelli, storico presidente degli agenti viterbesi, non più eleggibile come da statuto, ma che rimane attivissimo come segretario provinciale e operativo nell’assistenza agli agenti per tutte le questioni riguardanti i contratti, l’Enasarco e i relativi conteggi; contestualmente è stata eletta la presidenza e nominata la giunta provinciale.
Successivamente, presso la sede della Confesercenti di Roma, l’assemblea nazionale ha eletto la nuova presidenza della quale ora fa parte anche Giulio Cevolo. Nuovo presidente nazionale FIARC è stato eletto Antonio Marcianò, che nella prima riunione della presidenza ha nominato i nuovi componenti della giunta nazionale, tra i cui componenti è Giulio Ceccarelli nella qualità di consulente per gli AEC (Accordi economici collettivi) della categoria sia per l’industria che per il commercio, un incarico, dunque, di grande responsabilità e prestigio.
La FIARC Confesercenti di Viterbo si pone al fianco della categoria partendo dall’informazione, dalla valutazione dei contratti proposti, aiutando gli agenti ad avere consapevolezza sulle conseguenze di quello che sottoscrivono, fino ad assisterli nei conteggi delle loro spettanze alla fine del rapporto, soprattutto in caso di eventuali contenziosi che possono sfociare in una conciliazione in sede sindacale o anche arrivare in giudizio fornendo assistenza legale attraverso avvocati convenzionati.
Tramite il patronato ITACO è poi possibile svolgere tutte le pratiche pensionistiche o di altra natura sia con Enasarco che con l’INPS.
“Nell’attuale contesto economico caratterizzato da una forte stagnazione dei consumi – afferma il presidente della Confesercenti di Viterbo, Vincenzo Peparello – segnato da continue trasformazioni nella distribuzione, dalla scomparsa di tante piccole imprese familiari e individuali che hanno costituito da sempre il tessuto socio economico italiano, dalla sempre più forte espansione delle multinazionali la cui concorrenza è facilitata da regole fiscali più vantaggiose rispetto alle aziende nazionali, gli agenti di commercio si trovano schiacciati da una parte da una pressione fiscale insostenibile e dall’altra dalle aziende mandanti che sempre più spesso propongono contratti al limite dell’applicabilità. Nella nostra provincia la FIARC Confesercenti è un importante punto di riferimento per gli operatori dei settori interessati “. Per informazioni rivolgersi a Confesercenti di Viterbo 0761/18831 al Presidente Fiarc Giulio Cevolo 3483702402 al Segretario Fiarc Giulio Ceccarelli.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI