Soriano, progetto di viaggio e mappatura “Paese Europa”

Il giorno 31 marzo 2017, presso le restaurate “Scuderie” di Palazzo Chigi-Albani di Soriano nel Cimino, alle ore 17, si terrà la Conferenza Stampa del viaggio di mappatura denominato “Paese Europa”. Saranno presenti il sindaco di Soriano nel Cimino Fabio Menicacci, il dottor Paolo Piacentini del MIBACT e Marco Saverio Loperfido di Ammappa l’Italia ASD.

Durante la conferenza si discuterà dell’importanza dell’individuazione e tracciatura di nuovi percorsi che vanno da un paese all’altro dell’Italia, del 2017 come Anno dei Borghi, del progetto di mappatura “Paese Europa” e del suo valore per un nuovo sentimento di coappartenenza europea, del sito internet www.ammappalitalia.it , di cammini e paesaggio.
Il progetto è patrocinato dal Mibact, dal Comune di Soriano nel Cimino, dal Cai di Viterbo, da Ancos Confartigianato e da Aigae.
Sarà realizzato grazie alla collaborazione di Wwoof Italia, Amavido.de, Co.Mo.Do. Annulli Editori e all’esperienza di Alfonso Prota e della Banda del Racconto per la documentazione sonora.
Descrizione dell’iniziativa “Paese Europa”:
Da Chia (frazione di Soriano nel Cimino, sede di Ammappalitalia) al Parlamento Europeo di Bruxelles: una mappatura di 2400 km a piedi con il cane, che attraversa alcuni paesi della Comunità Europea.
Marco Saverio Loperfido, Marina Vincenti e il cane Bricco (denominati I postini di una volta), si metteranno in cammino, nel maggio del 2017, per mappare una nuova via a piedi che da Chia arriverà a Bruxelles, passando per Todi, Venezia, Belluno, Innsbruck, Strasburgo e Lussemburgo. Le vie individuate saranno esclusivamente sentieri e strade secondarie, passeranno per borghi e città e si potranno intersecare con itinerari già esistenti, come la Via Romea, La Via di San Francesco, la Monaco-Venezia.
Paese Europa è un tentativo di cambiare ottica sull’Europa. Vederla attraverso lo sguardo lento di chi cammina, viverla passo passo, incontrare gli europei e conoscere il territorio millimetricamente, promuovere un’Europa senza frontiere.
Mappare, inoltre, come serie di attività produttive e culturali, è senza dubbio una buona pratica: lo sguardo di chi cammina è aperto alla conoscenza storica, antropologica, visiva, sociologica del territorio attraversato. I Postini di una volta annoteranno tutto questo nel sito e nel blog Paese Europa. Porteranno al Parlamento Europeo nuove proposte ideate nel tempo e raccolte durante il viaggio. (Marco Saverio Loperfido)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI