Concorso letterario “Cos’è l’arte per l’animo umano?”

L’artista Pietro Pannucci è l’ideatore e organizzatore del concorso dal titolo “Cos’è
l’arte per l’animo umano?” Il concorso si svolgerà in concomitanza con una mostra di
acquerelli dell’Artista, dall’11 al 16 dicembre, presso la Cascina (via della Cascina, a
fianco del Museo della Navigazione).
Per partecipare è necessario inviare i propri testi sul suddetto tema, aventi lunghezza
massima di di 2 cartelle (corpo 14, carattere Times New Roman), in 5 copie, entro il
25 novembre 2017, all’indirizzo di posta:
Pietro Pannucci
Via G. Marconi, 64
01010 Capodimonte (VT)
o per email a piepann@gmail.com
La busta dovrà contenere una seconda busta più piccola con nome, cognome, indirizzo,
telefono, email, che verrà aperta solamente durante la premiazione.
Il concorso ha anche lo scopo di conservare e incoraggiare gli usi di un tempo, per
esempio la scrittura a mano. Pertanto chi gradisce scrivere di pugno può farlo per le
prime 5 righe del testo. “Ciò allo scopo di non dimenticare la propria grafia” – spiega
Pietro Pannucci – “visto il ciclone della scrittura elettronica che oggi domina ogni
anfratto della comunicazione”.
La giuria sceglierà 6 relazioni e di queste ne riterrà meritevoli tre.
Nella serata di chiusura della mostra (dalle ore 18) è in programma una tavola rotonda
in cui le tre relazioni scelte verranno lette e sottoposte al giudizio del pubblico che si
esprimerà per alzata di mano.
La relazione che prenderà più voti sarà aggiunta alle prime tre.
La giuria sarà composta da:
Pietro Pannucci, già dipendente dell’ISTAT (Isitututo Nazionale di Statistica)
Raffaele Donno, presidente dell’Associazione Archeotuscia Onlus
Felicita Menghini Di Biagio, studiosa di storia farnesiana
Caterina Pisu, direttrice del Museo della Navigazione nelle Acque Interne – MNAI,
Capodimonte
Ranieri Orlandi, già giornalista del Corriere della Sera
L’Autore della mostra, Pietro Pannucci, donerà un suo acquerello all’autore di una delle
4 relazioni che lui predilige. Tutti gli autori scelti riceveranno una pergamena
commemorativa

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI