Il concerto di Venditti: quando il senso civile e l’organizzazione fanno risultato e spettacolo

Riceviamo e pubblichiamo:

“E’ stata una grande festa di piazza e di popolo”, con queste parole il Sindaco Fabio Menicacci ha in maniera entusiasta definito la serata che in piazza ha ospitato il concerto gratuito di Antonello Venditti a Soriano nel Cimino.
“Un ringraziamento al Comitato festeggiamenti Sant’Eurizio ed alla classe 1977 che hanno voluto scommettere su un evento certamente impegnativo ma di sicura risonanza per il Paese e per l’economia del territorio”.
“Devo ringraziare le forze dell’ordine tutte”, continua Menicacci, “dalla locale stazione dei Carabinieri comandata dal maresciallo Lo Nero, alla Polizia Municipale comandata da Paolo Grazzini, alla Questura e Prefettura di Viterbo, ai Vigili del Fuoco, alla Asl ed ai volontari della Protezione Civile, Squadra Ecologica e della CRI di Soriano nel Cimino per finire con il 118, che tutti insieme hanno permesso un servizio d’ordine impeccabile e puntuale .
Certamente abbiamo creato qualche disagio ma ne è certamente valsa la pena.
Un elogio ed un ringraziamento personale lo devo fare alla mia giunta ed ai consiglieri perché senza di loro forse non avremmo avuto una serata così bella e da ricordare : al vice sindaco Roberto Camilli, agli assessori Rachele Chiani (cultura), Luciano Perugini (manifestazioni), al consigliere Giordano Burratti (comunicazione) e a tutti gli altri; credo che senza un grande lavoro di squadra non avremmo superato tante difficoltà .
Purtroppo questo splendido evento è capitato in un momento particolare che il paese Italia sta vivendo dopo i tragici fatti di Torino e l’allarme terrorismo: siamo stati il comune apripista in provincia di Viterbo per testare il servizio d’ordine e di sicurezza e ne andiamo orgogliosi. Un pensiero va ai colleghi dei comuni limitrofi che dovranno affrontare identiche problematiche per Santa Corona e la Notte delle candele.
Le ordinanze emesse hanno, in alcuni casi, anche anticipato le misure che avremmo dovuto adottare a seguito delle circolari ministeriali emesse soltanto nei giorni scorsi.
Ringrazio nuovamente tutti coloro che hanno collaborato nei lavori inizialmente non previsti come lo smontaggio di tutti i cestini getta carta e la rimozione dei cassonetti predisposti per i rifiuti così come dei lampioni in piazza che potevano essere di pericolo. E’ stata un’impresa ma ci siamo riusciti. Un grazie alla società Multiservizi ed alla Sate che domattina faranno ritrovare il paese pulito come e più di prima e credo che Venditti abbia avuto la possibilità di esibirsi in uno dei più bei teatri all’aperto: la piazza della Perla dei Cimino, Soriano.
L’ultimo ringraziamento ai Sorianesi che pazientemente hanno permesso che la logistica potesse funzionare al meglio.
Posso solo concludere con un viva il comitato festeggiamenti ma soprattutto viva Soriano ed i Sorianesi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI