Concerti Unitus: Lettura drammatizzata della Norma

maria callas

Il “Concerto“, se così si può chiamare, all’Università della Tuscia di Sabato 14 febbraio alle 18 ,  è singolare; è infatti una “lettura drammatizzata”, con ascolti musicali, di Norma, tragedia lirica di Felice Romani, messa in musica da Vincenzo Bellini.

La lettura drammatizzata consiste nell’interpretazione del testo teatrale, da parte di attori professionisti, in forma che chiamerei oratoriale. Non mancano, però, pagine di particolare fascino e valore musicale, che si alternano alla recitazione, proposte al l’ascolto facendo ricorso, naturalmente, a storiche registrazioni discografiche con interpreti sommi.

Per proposte del genere si possono prendere in considerazione , com’è ovvio, soltanto testi di grandi librettisti che hanno valore letterario e teatrale autonomo. Tali sono, per esempio, oltre a Norma di Romani-Bellini, Otello di Verdi su libretto di Arrigo Boito,  Don Giovanni di Mozart, su libretto di Lorenzo Da Ponte e Il Barbiere di Siviglia di Rossini, su libretto di Cesare Sterbini, opere appunto delle quali ho curato (con esito sempre lusinghiero) letture drammatizzate.

Gli attori che interpreteranno Norma sabato prossimo, tutti professionisti con ampia esperienza, sono Daniela Di Giusto, Gabriele Geri, Gabriele MartiniMaria Cristina Putignano. cantanti sono della grandezza di Maria Callas (mitica e difficilmente superabile interprete di Norma), Franco Corelli, Christa Ludwig e Nicola Zaccaria.

L‘Orchestra  del Teatro alla Scala è diretta da Tullio Serafin.

LA LOCANDINA 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI