ColorYourLife premia i talenti: 3 studenti del Midossi

color

Per i giovani che sognano di riconoscere le proprie passioni, scoprire i propri talenti e realizzarli nella costruzione del proprio futuro c’è una Fondazione che li aiuta in questo percorso. E’ la Fondazione COLOR YOUR LIFE che attraverso bandi offre agli studenti italiani, dalla terza media alla quinta superiore e ai ragazzi di tutto il mondo, dai 13 ai 18 anni, che conoscono la lingua italiana, un’opportunità unica quella di coltivare la propria propensione. I giovani hanno sogni da realizzare e i loro sogni realizzati sono il futuro di tutti.
273 ragazze e ragazzi scelti in tutta Italia da nord a sud fino al centro.. Chi sono? I vincitori del bando di concorso della fondazione no-profit COLOR YOUR LIFE, che aiuta nel loro percorso i giovani che sognano di riconoscere le proprie passioni, esprimere il proprio talento e realizzarlo nella costruzione del proprio futuro. Insomma, un premio alle eccellenze pescate nelle nostre scuole, alla fantasia, alla creatività. Come funziona? I giovani presentano il loro progetto, il sogno nel cassetto e una giuria composta da esperti individua i più meritevoli. Ebbene, sui 273 selezionati in tutta Italia, 3 degli studenti premiati sono dell’Istituto Midossi di Civitacastellana e Vignanello.

Si tratta di Sophie Mercuri (modulo III) e Francesco Narduzzi del Liceo Artistico Midossi di Vignanello (modulo II) e di Lidia Odierna della sede centrale di Civita Castellana (modulo III). Hanno vinto un soggiorno presso il COLORCampus a Loano (SV), dove in luglio si svolgeranno i percorsi estivi di formazione e orientamento di eccellenza: con questo percorso saranno aiutati a diventare veri “campioni”, futuri ricercatori, innovatori, Perché il futuro di Sophie Francesco Lidia e quello di tutti i giovani è pure il nostro sogno. L’Istituto Midossi nel suo secolo di vita si mette in luce per il secondo anno consecutivo, a testimonianza che il percorso d’eccellenza intrapreso è una realtà consolidata. La filosofia della scuola è di fornire ai giovani le condizioni per una formazione di assoluta eccellenza nella profonda convinzione che la costruzione artistica può essere il vero motore del nostro avanzamento culturale e tecnologico, la presa di coscienza della vera ricchezza del patrimonio italiano: l’arte, la cultura, l’innovazione, la creatività. Dare ai giovani cultura è oggi la vera ricchezza e il presupposto per sviluppare in loro una coscienza libera per essere bravi cittadini di domani. Largo ai giovani.

LA LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI