Collare d’oro al Merito Sportivo 2017 a Martina Casagrande

Martedì 19 dicembre, presso la Casa delle Armi al Foro Italico, si è svolta la cerimonia annuale dei Collari d’Oro, la massima onorificenza dello sport italiano.

Il Collare d’Oro è stato consegnato ad atlete e atleti, vincitori di un Campionato Mondiale di Specialità Olimpiche e Paralimpiche nel 2017, e alle discipline motoristiche, nonché ai Campioni del Mondo di calcio del 1982 in Spagna.

A consegnare i Collari d’Oro quest’anno erano presenti il Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, e il Ministro dello Sport, Luca Lotti, alla presenza del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Tra i premiati, anche un atleta Viterbese. Martina CASAGRANDE, la pluricampionessa della ASD Sorrisi che Nuotano Eta Beta, insieme ad Alessandro DRESSADORE, ha ricevuto una targa premio per i risultati conseguiti del 2017 in occasione dei Giochi Mondiali Invernali, svoltisi in Austria nel mese di Marzo.

Palpabile l’emozione di Martina, che ha dedicato questo ennesimo premio ai Suoi genitori. Quasi incredula nel ricevere il riconoscimento dalle mani del Presidente Gentiloni, Martina ha condiviso questa grande gioia insieme a grandi campioni dello Sport come Federica Pellegrini, Franco Morbidelli e Bebe Vio.

“E’ un grande giorno per Martina, per i Suoi Genitori, e per tutto il mondo sportivo viterbese.” – ha commentato il Presidente della ASD Sorrisi che Nuotano Eta Beta Maurizio Casciani – “Quando staremo per essere sopraffatti dallo sconforto e dalle difficoltà burocratiche ed economiche che quotidianamente dobbiamo affrontare, ci tornerà certamente alla mente l’immagine raggiante di Martina che riceve la targa dalla mani del Presidente Gentiloni, e questo ci darà sicuramente la forza per continuare nel nostro lavoro”.

Grazie a Martina e a tutti i ragazzi come Lei che, con il loro impegno e la loro dedizione, sono di sprone e di esempio per i tanti ragazzi speciali della nostra provincia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI