Cofimprese : Via Cairoli, accolte dal Comune le proposte dei commercianti

 Accolti dal Comune suggerimenti e proposte di Confimprese Viterbo nel corso dell’incontro richiesto dalla nostra associazione  con il sindaco Leonardo Michelini e l’assessore ai lavori pubblici Alvaro Ricci per quanto riguarda lo            svolgimento dei lavori di Via Cairoli e le difficoltà alle quali vanno incontro i commercianti degli esercizi sulla stessa via.

      All’incontro erano presenti anche numerosi commercianti della via e residenti della stessa e zone limitrofe.

      Confimprese, tramite il Presidente Gianfranco Piazzolla e il Segretario Giancarlo Bandini ha espresso soluzioni condivise dagli           stessi commercianti e abitanti del luogo.

Le proposte  riguardano in primis la riapertura al traffico del tratto di Via Cairoli sino all’altezza di Via delle Piagge con defluizione del traffico verso i sensi unici laterali, inoltre è stata accettata la proposta di smantellare l’area cantiere di contenimento dei sanpietrini all’inizio della via, dando così più visibilità alla strada e favorendo l’accesso ai pedoni.

È stato inoltre suggerito di migliorare l’indicazione del parcheggio del Sacrario, posizionando un cartello chiaro e ben visibile all’inizio di via Marconi, così da facilitare il raggiungimento del parcheggio stesso.

Il Sindaco ha poi comunicato ai commercianti che sarà possibile collocare un totem ad inizio della via con indicazione dettagliata di tutti gli esercizi presenti e, ha inoltre dichiarato che il Comune vigilerà sull’andamento dei lavori, chiedendo alla ditta di lavorare anche di sabato, così da far terminare i lavori prima di Natale.

Verrà inoltre tolta la transenna all’entrata di Piazza Della Rocca con indicazione del divieto di accesso in Via Cairoli.

Infine per quanto riguarda la viabilità connessa delle zone adiacenti, si segnala il divieto di sosta assoluto sul doppio senso di circolazione di Via Santissima Maria Liberatrice, aperto per l’occasione al fine di migliorare accessi e traffico.

Tutte le proposte sono state ben accette anche dal dirigente ai lavori pubblici architetto Massimo Gai che predisporrà le ordinanze in merito.

                                                                                                                                                                                   CONFIMPRESE VITERBO

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI