Claudio Strinati: Lorenzo da Viterbo e Bartolomeo Cavarozzi

L’8 settembre alle ore 18,00 presso la Sala Regia del Palazzo dei Priori il critico d’arte Claudio Strinati esporrà in maniera inedita la storia artistica della Tuscia, mettendo in relazione l’ideale del misterioso Lorenzo da Viterbo con il reale del grande caravaggesco Bartolomeo Cavarozzi.
L’incontro apre la serie di collaborazioni tra il Festival Quartieri dell’Arte e la cinquecentenaria Accademia Nazionale di San Luca che dalla sua fondazione annovera tra i suoi membri i grandi pittori, scultori e architetti che hanno plasmato la storia dell’arte italiana e mondiale.
L’iniziativa è parte del progetto EU Collective Plays! co-finanziato dal programma Creative Europe dell’Unione Europea.
L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti in sala.
COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI