Civita Festival:Diario Londinese e il thriller Sorrounded

Lorenza Mazzetti, Laura Girolami e Federico Patrizi saranno i protagonisti martedì 21 luglio al Civita Festival.

Lorenza Mazzetti, fondatrice del Free Cinema inglese, è autrice di Diario Londinese edito da Sellerio, che sarà presentato alle 18.30 in piazza Martiri delle Fosse Ardeatine. Nella Londra di metà anni cinquanta, una ragazza sola in una metropoli a fare i conti con la vita e con se stessa, con l’orrore della guerra e del nazismo, e con l’unica voglia di sopravvivere. Abbandonata in un locale dell’accademia universitaria, Lorenza ruba l’attrezzatura per girare un film. Comincia così il movimento del Free Cinema inglese, che con le sue storie di periferiche malinconie e giovani qualunque ha segnato il cinema contemporaneo.

Laura Girolami e Federico Patrizi, entrambi di Civita Castellana, sono gli autori di Sorrounded, thriller internazionale prodotto da Gabriele Albanesi che sarà proiettato e presentato alle 21.30 in piazza Martiri delle Fosse Ardeatine a cura di Francesco Lomuscio. Distribuito su iTunes da Minerva Pictures in sessantasette paesi, il film si iscrive nel genere home-invasion, dove la sicurezza del focolare domestico viene violata ed infranta. La protagonista è Tatiana Luter, giovane insegnante sposata con l’avvocato Daniel Baldock. Dopo che il marito si assenta per un viaggio di lavoro, rimasta sola nella sua villa di campagna completamente isolata, la donna inizia ad essere perseguitata da invisibili e inafferrabili presenze, che la assedieranno sempre di più con il sopraggiungere della notte. Riuscirà a vedere la luce del giorno?

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI