Civita Castellana:la differenziata è al 78%

“Civita Castellana si conferma tra i comuni con una percentuale di raccolta differenziata tra le più alte” Così l’assessore all’Ambiente, Vanessa Losurdo, commenta i dati forniti dalla Sate in merito alle percentuali di raccolta dell’anno 2016. “Ci attestiamo sul 78% di raccolta differenziata, una percentuale davvero altissima, per la quale dobbiamo ringraziare tutte le persone che quotidianamente si impegnano a separare i rifiuti in maniera corretta, dimostrando nei fatti l’ampio senso civico dei civitonici. A dispetto di quanti invece purtroppo hanno in spregio il lavoro di una intera comunità lasciando i propri rifiuti in luoghi impropri. Su questo punto l’amministrazione ha attivato un lavoro congiunto di Polizia Locale e Sate che ha già portato all’elevazione di 15 verbali dall’inizio dell’anno. Un lavoro che continua costantemente e che ci auguriamo conduca ad eliminare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti”.
Gli accertamenti coordinati dal vice ispettore Pierucci sotto la direzione del responsabile della Polizia Locale, Comm. Capo Antonio Presutti, vengono effettuati in collaborazione con il personale della Sate. La sanzione amministrativa per l’abbandono dei rifiuti è pari a 150 euro.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI