Civita Castellana nel Medioevo: presentazione del libro di Augusto Ciarrocchi

Si terrà sabato 18 ottobre alle ore 17.00, presso la Curia Vescovile in piazza Matteotti a Civita Castellanala, la presentazione del libro di Augusto Ciarrocchi “Civita Castellana nel Medioevo. Istituzioni, città e territorio nei secoli XII-XIII”. A moderare il dibattito sarà il professor Luigi Cimarra. La presentazione rientra nella manifestazione “Civitonica 2014 – Stagione di cultura”, contenitore culturale giunto alla quarta edizione e che quest’anno si estenderà fino al mese di novembre con vari eventi culturali come laboratori, mostre, conferenze e concorsi promossi da un team composto prevalentemente da under 30.

Il libro di Augusto Ciarrocchi prende in esame i secoli centrali del Medioevo a Civita Castellana: dalla conquista della città ad opera dell’esercito pontificio di Papa Pasquale II nel 1101 all’approvazione dello statuto cittadino da parte di Papa Innocenzo IV nel 1252. Oltre agli episodi storici che la videro coinvolta, il libro tratta della città e dei luoghi simbolo del potere, quello del Comune – rappresentato dal palazzo comunale – e quello del Pontefice – incarnato dal castello, precedente al Forte Sangallo. Prende anche in esame l’evoluzione storica e topografica che, successivamente alla disgregazione del comitato, portò alla formazione del territorio comunale.

A seguire la parte riguardante la Chiesa locale con approfondimenti sia sui vescovi e sulla diocesi, sia sul clero e sulle chiese cittadine, con un’ampia trattazione della storia del complesso monastico di Falerii relativamente al periodo cistercense e alla precedente fase benedettina.

LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI