Civita Castellana in marcia per le buone pratiche ambientali

marcia

Civita Castellana in marcia per la salvaguardia della Media Valle del Tevere. È in programma domenica 24 maggio la prima Marcia per le buone pratiche, promossa dal Comitato di Valorizzazione dell’area “Tevere Falisco” con la partecipazione di Aiab Lazio,  Amici del Treia,  Arci Comitato Provinciale di Viterbo,  Arci tour, Associazione Argilla,  Asud Associazione,  Aucs Onlus, Il Castello di Borghetto Associazione, Centro Polivalente di Borghetto,  Magliano Romano No Discarica,  Sentieri Falisci Associazione.

L’appuntamento è per le 10.30 presso la stazione di Borghetto a Civita Castellana con tappa finale presso la località Piano di Lucciano. All’arrivo il programma delle giornata prevede un sit in nel prato adiacente la cava di Lucciano, che rischia di diventare una discarica, interventi e dibattiti, degustazione di prodotti biologici locali e una passeggiata ecologica al castello di Borghetto.

 La manifestazione nasce per tutelare, promuovere e valorizzare la Media Valle del Tevere, un paesaggio ricco di produzioni eccellenti nell’agricoltura, di bellezze naturali e culturali, non ancora contaminato da speculazioni selvagge e da infiltrazioni malavitose. L’obiettivo è arginare “la terra dei fuochi”, che avanza ormai nel paese con i suoi interessi illegali, con la necessità di trovare nuovi spazi dove versare veleni.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI