Natale, in arrivo i film delle feste. Non solo cinepanettoni

Ogni maledetto Natale

Per molti settori il Natale è il momento rovente dell’anno. Al cinema il Natale è invece una festa per i botteghini: tanto tempo libero, freddo e serate sciolte in grande quantità. Ben lo sanno le sale cinematografiche e multisale nella provincia di Viterbo. Ogni anno quindi in questo periodo, si ripropone una accanita battaglia tra le pellicole del momento. Il menù delle feste comprende di solito i grandi titoloni a stelle e strisce, almeno un paio di cartoni per grandi e piccini, qualche commedia italiana e gli immancabili cinepanettoni.

Ad aprire le danze il 27 novembre arriverà nei cinema una commedia a tema natalizio firmata dal trio di registi di Boris: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo. Ogni Maledetto Natale racconta la storia d’amore di Massimo (Alessandro Cattelan) e Giulia (Alessandra Mastronardi) alle prese con il loro primo Natale insieme. Il cast è di prim’ordine con Marco Giallini, Corrado e Caterina Guzzanti, Valerio Mastandrea, Laura Morante, Francesco Pannofino, Andrea Sartoretti e Stefano Fresi.Il film è molto divertente e racconta in maniera tragicomica il Natale delle due famiglie di Massimo e Giulia: due mondi all’opposto ma interpretati dagli stessi attori per simboleggiare quanto a Natale le famiglie siano tutte uguali.

Da mercoledi s’inizia e chi ben comincia è a metà dell’opera..Andare al cinema è sempre un momento piacevole. Neri Parenti che del tipo di film ne è il regista storico, dopo anni e anni di cinepanettoni in giro per il mondo, ha deciso di prendersi una pausa. Così, sulla scena del film di Natale per eccellenza, quello che nasce per essere consumato e presto dimenticato, nell’arco delle due settimane di festività, ci saranno impavidi Lillo & Greg con “Un Natale stupefacente” pronto a invadere le sale dal 18 dicembre. Da tutti i protagonisti l’intenzione, dichiarata, è far divertire il pubblico con un tipo di gag leggera,la comicità del resto mai come di questi tempi è indispensabile. Mentre per le sale cinematografiche è la battaglia degli incassi di Natale che si annuncia particolarmente accesa

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI