Ciack: cineforum a Vasanello su ambiente, femminicidio e lavoro

Locandina film Girlfriend in coma

Ambiente, femminicidio e lavoro. Queste sono le tre tematiche principali affrontate nella rassegna organizzata dall’associazione Ciak Cooltura 2.0. Il cinema Albertone Nazionale di Vasanello con tre appuntamenti propone la proiezione di diverse pellicole che verranno discusse in seguito con lo scambio di idee sugli argomenti presentati.

Il tutto è iniziato giovedì 13 novembre alle ore 21.30. Il dibattito sulla plastica che in un certo senso sovrasta l’uomo, ma che in realtà vorrebbe vivere senza questo materiale, è nato dopo la visione del film documentario Bag It: Is Your Life Too Plastic?, di Michelle Curry Wright, con Jeb Berrier e la regia di Suzan Beraza.

 Nella prossima data, giovedì 20 ore 21.15, si affronterà il problema della politica italiana con il documentario Girlfriend in a Coma, di Bill Emmott ed Annalisa Piras. Il film è diviso in tre parti, La mala Italia, La buona Italia e Gli ignavi.

Terzo e ultimo appuntamento sarà giovedì 27 novembre ore 21.30 con Bordertown, thriller drammatico di Gregory Nava, con Jennifer Lopez, Antonio Banderas e Martin Sheen, dove verrà narrata la storia di una giornalista americana inviata a Ciudad Juárez per scrivere sulle continue uccisioni di donne che si ripetono in quel luogo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI