“C’era una volta… un laboratorio per crescere con le fiabe” a Tuscania

L’Associazione ApertaMente presenta la terza edizione del suo laboratorio psicoeducativo che usa con i bambini le fiabe come veicolo per crescere: “C’era una volta… un laboratorio per crescere con le fiabe”, rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni.
Il presidente di ApertaMente Dott. Daniele Zinghinì fa una doverosa premessa: “La prevenzione attraverso laboratori psicologici e psicoeducativi costa in media ad una famiglia il 3% di eventuali costi per la cura (ad esempio per la cura della depressione). Questo vuol dire che per ogni 10€ spesi oggi risparmiamo 300€ di cure semplicemente facendo prevenzione.”

Un laboratorio dedicato ai bambini per riscoprire il valore e la bellezza delle fiabe stimolando in loro il piacere di ascoltare e narrar storie, liberandone fantasia e creatività.
La coordinatrice della conduzione del laboratorio di ApertaMente, la Dott.ssa Cristina Pomi spiega che “questo laboratorio psicoeducativo si configura come uno spazio creativo in cui i bambini vengono stimolati a guardare il mondo attraverso gli occhi della fantasia risvegliando in loro il piacere di vivere la magia della narrazione. Partendo dalla lettura di fiabe e filastrocche verranno proposti giochi e attività creative ed espressive attraverso le quali esplorare se stessi, dare voce alle proprie emozioni e rafforzare i legami con gli altri.”
Albert Einstein diceva: ”Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli una fiaba; se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più”.

Per partecipare è necessaria la prenotazione, contattando il 320.7592364 (dott.ssa Cristina Pomi), via email: info@apertamente.info o tramite la pagina Facebook ApertaMente – Associazione di Promozione Sociale.

Gli incontri si svolgono ogni sabato pomeriggio dalle ore 16 alle 17,30 presso il centro “Mani di luce” in via Tuscia n.21, Tuscania (VT).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI