Centro per gli Studi Criminologici, riparte la Formazione in Analisi Comportamentale

Riparte il 26 maggio, presso la sede del ‘CSC’ – Centro per gli Studi Criminologici, giuridici e Sociologici di Viterbo – la seconda edizione della Scuola Annuale di Alta Formazione in Analisi Comportamentale.
“ Un percorso di studio rigoroso, strutturato e, soprattutto, unico in Italia. Un corpo docente selezionato con cura e composto da professionisti del settore, esperti con specifiche competenze legate alle materie di interesse e docenti universitari” a dichiararlo è Marcello Cevoli, Presidente del Centro per gli Studi Criminologici.
Una scuola esclusiva e a numero chiuso che, nella sua prima edizione, ha visto la nascita dell’IRISC (Istituto Internazionale di Ricerca per le Scienze Comportamentali) e il battesimo dei primi analisti comportamentali, attualmente impegnati in attività di studio e ricerca.
Il corso avrà una durata di un anno, e, al termine dello stesso, verrà rilasciato un Attestato di Frequenza in carta da bollo da parte del CSC, che ricordiamo essere Ente di Formazione superiore e continua accreditato presso la Regione Lazio, iscritto all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nonchè Ente Formatore Esterno riconosciuto dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.
Nell’era della post-modernità, della schizofrenia socio-relazionale e dei ‘compositori della realtà’, poter comprendere chi si ha di fronte o cosa ci stia dicendo, diventa una competenza quanto meno raccomandabile. Orientare ed orientarsi, consapevolezza è salvezza. E se la verità è costruita, dobbiamo essere in grado di leggere tra le righe.
Il Direttore Scientifico della Scuola è il Dott. Luca Cionco, mentre il Direttore Didattico è il Prof. Claudio Mariani
La scuola si svolgerà a Viterbo , nella sede del CSC in Piazza San Francesco 2.
Per maggiori informazioni: http://bit.ly/2sHRFaY
Contatti: segreteria_csc@criminologi.com – 07611711448 – 3349694130
#analisicomportamentale #csc #SAC18

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI