“I cento pazzi” con Giovanni Guardiano a Tuscania

Sono le parole dell’interprete Giovanni Guardiano attore siciliano di formazione teatrale, diplomato al Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Gigi Proietti a definire lo spettacolo teatrale in scena a Tuscania al Supercinema domenica 19 giugno alle ore 18.

“Il teatro con la sua forza deformante poteva aiutarmi a vedere i fatti con più distacco … quel distacco che mi è sempre mancato quando si parla di mafia e mafiosi …nelle sue spire la Sicilia è asfissiata.

Ora, a teatro sebbene in forma di processo, ho voglia di essere un cantastorie.. ho voglia di un luogo più deputato che non la cerchia degli amici …. ho bisogno di un vero teatro e di un vero pubblico… ho bisogno di un luogo “Sacro”…per dissacrare un ambiente che sempre troppo sul serio si è preso… dissacrare il loro “originale” senso del sacro….togliere maschere là dove c’è gioco di maschere….”

Nel corso della residenza, e prima della rappresentazione finale, Giovanni Guardiano comunicherà altri “appuntamenti con il pubblico” in cui intende sperimentare via via l’efficacia dei passaggi drammaturgici.

Sedi di lavoro:
Supercinema, Centro Storico, via Garibaldi 1

Magazzini della Lupa, Centro Storico, via della Lupa 10

Organizzazione: ASSOCIAZIONE VERA STASI informazioni: barbarini.verastasi@gmail.com – cell 348 4798951

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI