Cavalli a Roma 2017: dal 17 al 19 febbraio. Raccolta fondi per Visso

La Federazione italiana turismo equestre e Trec Ante inaugura come sempre l’anno con il primo evento importante in calendario: Cavalli a Roma, la kermesse della capitale che porta in scena negli spazi fieristici della “Città eterna” dal 17 al 19 febbraio prossimi il cavallo nelle sue molte declinazioni. Forte dei risultati dello scorso anno – con 82.700 visitatori in tre giorni e un aumento del 30% in presenze rispetto all’anno precedente – Fitetrec Ante vedrà le prove di alcune delle sue principali discipline sportive.
Dalla Monta da lavoro, che con il 2017 ha un unico dipartimento con gare che includono tutte le quattro specialità (Addestramento, Attitudine, Gimkana, e Sbrancamento), fino al Mountain Trail, la disciplina denominata Sport Attacchi, il Team Penning e il Working cow horse oltre all’area dedicata al mondo Pony, alle famiglie e ai più piccoli, e una serie di show equestri all’interno dello spettacolo serale di Cavalli a Roma 2017.

La Monta da lavoro vedrà due Special event dove i binomi al via si cimenteranno nel dare il proprio meglio nelle quattro specialità di questa appassionante disciplina equestre che porta gli antichi lavori a cavallo, e con il bestiame, in rettangolo. Anche per il Mountain Trail, entrata in Fitetrec all’inizio del 2016, uno Special event nel quale i binomi al via nelle diverse categorie di gara cercheranno di superare al meglio gli ostacoli di campagna ricreati all’interno di un’area delimitata, testando lungo il percorso l’affiatamento tra cavallo e cavaliere, in sella ma anche a terra, la scioltezza nell’oltrepassare le diverse prove e le doti di horsemanship di cavalieri e amazzoni.
Debutto a Cavalli a Roma 2017 per la disciplina Sport Attacchi, che vedranno venerdì mattina prove libere e dimostrazioni e nel pomeriggio la prima tappa del trofeo Roma Capitale (nelle categorie attacchi singoli, pariglie, tandem e tiro a quattro). Sabato e domenica si terrà, sia la mattina sia il pomeriggio, la seconda e terza tappa del Trofeo Roma, valida anche per il Campionato regionale Lazio.

Nuovo ingresso in campo a Cavalli a Roma anche per il Working cow horse con la tappa numero uno del Campionato italiano. Questa disciplina è composta da tre specialità: la prima detta Herd work, una prova di cutting ma a due mani, la seconda il Rein work, prova di reinig meno estrema di quella classico, e la terza, molto avvincente, il Fence work, dove il binomio deve condurre un solo vitello all’interno dell’arena facendogli compiere alcune figure.
Grande attesa anche per il Team Penning, che vedrà a Roma la prima tappa del Campionato italiano con quattro categorie (Youth, Non pro, Limited open e Intermediate open 17 punti): primo go al via venerdì e secondo il sabato, mentre la domenica mattina si terrà il Maturity, la gara dedicata ai cavalli che non hanno più di 8 anni di età, e al pomeriggio uno Special Event nella categoria Limited Non pro.

Risalto, infine, all’Area Pony, dove ogni bambino potrà fare il battesimo della sella e ogni famiglia potrà conoscere e vedere in pratica le attività di due importanti progetti Federali dedicati allo sviluppo di questo prezioso settore: il circuito ludico addestrativo GiocaPony 2017 e il progetto equestre culturale dedicato ai giovanissimi Hop & Taco.

Fitetrec Ante sarà presente anche allo spettacolo equestre serale di Cavalli a Roma (padiglione 8) dove emozioni e adrenalina saranno garantite con l’ingresso in scena dell’ottavo Reggimento a cavallo dei Lancieri di Montebello e la Fanfara della Polizia di Stato, e ancora la speciale performance dei “giovanissimi” della Federazione, a cura del dipartimento Pony Fitetrec Ante, per continuare con numeri singoli di artisti equestri selezionati tra i tecnici della Federazione e, immancabile, lo spettacolo dei butteri in sella ai loro cavalli.

FITETREC per E L’INIZIATIVA DI SUPPORTO AI TERREMOTATI DI VISSO
La Federazione, su iniziativa del suo presidente Alessandro Silvestri, ha voluto supportare in occasione dell’evento Cavalli a Roma 2017 e in collaborazione con la Fiera di Roma, una serie di attività in favore del Comune di Visso, in provincia di Macerata, duramente colpito dal terremoto dello scorso ottobre. Fitetrec Ante metterà a disposizione all’interno degli spazi fieristici una casetta di legno di metri 5×5 dove il Comune potrà vendere i prodotti delle proprie terre. Inoltre Fitetre Ante ha già attivato una raccolta fondi per Visso, che coinvolge tutti i comitati Fitetrec regionali e la sede principale delle Federazione associata al Coni, a Roma, affiancata da un’ulteriore iniziativa a supporto del Comune marchigiano: un piccolo contributo extra sui box in fiera e sulle iscrizioni alle gare. Il totale del ricavato sarà devoluto completamente all’iniziativa “RicostruiAmo Visso” e nella giornata di sabato, in occasione del Gala serale di Cavalli a Roma, sarà dato al sindaco del Comune in provincia di Macerata in forma di assegno.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI