Castagnole e frappe, le ricette dei dolci di Carnevale

Giovanna Santececca

Non solo carri, sfilate e maschere, nel nostro Bel Paese il Carnevale si festeggia mangiando anche dei dolci tipici, come le frappe, chiamate anche chiacchiere o bugie, o le castagnole (se ne consumano 12 milioni di chili). Fritti, golosi e colorati, sono facili da preparare.Proviamole insieme.
FRAPPE
Ingredienti:
400gr farina
100gr zucchero
2 uova
2 tuorli
100gr burro
olio per friggere
zucchero a velo
sale

Procedimento:
Setacciare la farina e disporla a fontana su un piano da lavoro mettere al centro le uova, i tuorli, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro fuso raffreddato.
Lavorare l’impasto per circa 7-8 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo, che dovrà riposare per almeno 30 minuti al fresco avvolto nella carta da forno.
Stendere la pasta sottilmente e tagliarla in tanti rettangoli che inciderete al centro con un taglio parallelo.
Friggere i rettangoli con abbondante olio caldo asciugateli bene e lasciate intiepidire, spolverizzare con lo zucchero a velo.
Per dare più spirnt alla ricetta potete aggiungere all’impasto un bicchierino di grappa o limoncello, in alternativa dello zucchero a velo potete usare il miele.


CASTAGNOLE

Ingredienti:
500gr farina
250gr zucchero semolato
100gr burro
1 bustina di lievito per dolci
1dl latte
3 uova
4 tuorli
Olio per friggere
Sale
Scorza di limone non trattato

Procedimento
Fate sciogliere il burro all’interno di un pentolino su fuoco basso. Mettete la farina in una ciotola, un pizzico di sale, 200gr di zucchero semolato, la scorza di un limone e iniziate a mescolare. A questo punto aggiungete una alla volta le uova, il burro tiepido, i tuorli, il latte, il lievito.
Lavorate finché l’impasto non sarà omogeneo e sodo.
Tagliatene una piccola porzione, mettete un pizzico di farina sul tavolo da lavoro e formate un cilindro dal diametro di circa 2 cm. Tagliate dei piccoli tocchetti di pasta e con le mani formate delle palline. Ripetete il tutto fino a quando non avrete esaurito l’impasto.
Friggete poche alla volta le vostre castagnole in abbondante olio bollente, di tanto in tanto giratele su loro stesse e quando avranno raggiunto una colorazione dorata e uniforme, scolatele. Fatele rotolare nel rimante zucchero in modo da ricoprirle interamente, mettetele su un bel vassoio e servitele calde. Tra i dolci di carnevale è sicuramente quello che piace di più a grandi e bambini.
Frappe o chiacchiere,l’unica cosa da non limitare è la fantasia. Viva il Carnevale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI