Caso di sospetta meningite al Belcolle

Un caso di sospetta meningite a Viterbo. Lo comunica in una nota l’Ausl di Viterbo: “Durante la notte scorsa è stato registrato un caso di meningite presso il Complesso ospedaliero di Belcolle. Sono in corso le terapie e tutte le procedure previste per questa specifica patologia”.

Gli eventi registrati rientrano nella incidenza casistica epidemiologica regionale e nazionale tipica di questo periodo stagionale.

La Asl di Viterbo ribadisce, inoltre, l’importanza dell’adesione alle vaccinazioni raccomandate per la prevenzione delle malattie infettive, secondo i protocolli attualmente vigenti e validati scientificamente, con particolare riferimento alla vaccinazione antimeningococcica.

Sono, infatti, disponibili vaccini efficaci e sicuri contro le varie forme di meningite, fortemente consigliati nei primi anni di vita, nell’età adolescenziale e nei soggetti di ogni età a rischio. In caso di necessità di ulteriori informazioni, si raccomanda di rivolgersi ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta presenti sul territorio provinciale.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI