Carla Fracci apre il Festival della Danza e delle Danze

Elegantissima sulle punte e nella vita di tutti i giorni. Carla Fracci, una delle ballerine più brave e belle d’Italia, regina di palcoscenici nazionali e internazionali. Sarà la celebre etoile ad inaugurare il Festival della Danza e delle Danze, in programma a Nepi dal 25 al 27 luglio nel bellissimo Castello Forte dei Borgia.

Le tre serate, condotte da Beppe Convertini e da Maria Elena Fabi, vedranno avvicendarsi sul palco le varie discipline della massima espressione della danza internazionale, con grandi stelle di fama nazionale e internazionale: Carla Fracci, Beppe Menegatti, Giuseppe Picone, Rafael Amargo, Rossella Brescia, Josè Perez, Luciano Cannito, Letizia Giuliani, la compagnia di danza contemporanea Esklan Art’s Factory, la compagnia Nazionale di Danza Storica, Roberta Beccarini e Pablo Moyano, Slivkina Yuliya e Zhurau Uladzislau del “Belarusian State Academic Musical Theater, Giusy Versace e Raimondo Todaro e con la partecipazione di Alma Manera, al pianoforte il  m° Kozeta Prifti.

Fondato da Paolo Tortelli e Maria Pia Liotta, e organizzato da Alta Classe Accademia dello Spettacolo e Regina Produzioni e Comunicazione, con il patrocinio del Comune di Nepi, il festival si prospetta come una vera e propria maratona della danza che si apre a nuovi stili e discipline della danza dal classico al contemporaneo, dal tango al flamengo, dall’hip hop ai balli caraibici e latino americani.

La serata di giovedì 25 giugno con “Sotto un cielo di stelle”, vedrà come ospiti, oltre a Carla Fracci, la Compagnia Nazionale di Danza Storica con il Gran Ballo dell’’800, Roberta Beccarini e Pablo Moyano esibirsi nel tango, la Compagnia di danza contemporanea Esklan Art’s Factory con un estratto dall’ultima produzione “About Time” e infine Alma Manera con Arie d’Opera. Special Guest della serata saranno Giusy Versace a Raimondo Todaro.

Venerdì 26 giugno gli ospiti della “Serata Internazionale” saranno Slivkina Yuliya e Zhurau Uladzislau dalla Belarusian State Academic Musical Theater che si esibiranno per la prima volta in Italia sul grande repertorio del balletto classico. E poi Alma Manera con Arie d’Opera e Rafael Amargo con “Alair”, spettacolo di flamenco estratto dall’ultima produzione in anteprima per il Festival.

Il Festival si chiuderà sabato 27 giugno con il “Gran Gala del Festival” e con la cerimonia di consegna del Premio Internazionale “Lo Schiaccianoci d’Oro” realizzato dal maestro Enrico Manera. Ospiti d’eccezione per la serata finale: Carla Fracci, Beppe Menegatti, Luciano Cannito e Daniele Cipriani. Ed esibizioni di spessore: Giuseppe Picone e Letizia Giuliani in Pas de deux Narciso con la coreografia di M.G. Garofali e la musica di C. Debussy; Rossella Brescia e Josè Perez in Pas de deux tratto dal balletto di Luciano Cannito “Carmen”, con la coreografia di Luciano Cannito e la musica di Bizet. Poi anmcora Rafael Amargo con l’assolo “Fantasia Flamenco”; Giusy Versace a Raimondo Todaro con balli di sala; Slivkina Yuliya e Zhurau Uladzislau e Alma Manera con Arie d’Opera. Al pianoforte Kozeta Pritti.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI