Cantieri di storia: ricerche e tendenze sul contemporaneo

La storia contemporanea in Italia oggi: quali ricerche e tendenze? Torna il convegno Cantieri di Storia promosso dalla Sissco presso l’Università degli Studi della Tuscia dal 14 al 16 settembre.

Giunto all’ottava edizione, il convegno viene riconosciuto come il principale appuntamento per la contemporaneistica italiana, favorendo l’incontro tra studiosi e la discussione sulla pluralità dei campi di ricerca, degli approcci metodologici e delle competenze professionali. L’ottava edizione di Viterbo dei Cantieri di Storia ospita ventidue seminari  con circa centotrenta partecipanti tra relatori, coordinatori e discussant.

Lunedì 14 settembre dalle 16 alle 19 presso il Complesso Santa Maria in Gradi saranno trattati i seguenti argomenti: La personalizzazione della politica fra Ottocento e Novecento. Francia e Italia a confronto; Cattolicesimo e violenza politica: reti transnazionali, narrazioni e prratiche nell’Italia del secondo Novecento; World History e imperi nello spazio Euro-Asiatico; Oggetti patriottici. Cultura materiale e politicizzazione del quotidiano nell’Ottocento italiano; Reti e saperi transnazionali fra l’Europa, gli Stati Uniti e il Mediterraneo (anni ’30-’50): questioni metodologiche e prospettive di ricerca; Guerra e politica 1914-1918. Lineamenti di una storia comparata; Le città nella grande trasformazione. Territorio, ambiente e società nella Golden Age italiana (1945-1975).

Martedì 15 settembre dalle 9.30 alle 12.30 presso il Complesso di Santa Maria in Gradi si parlerà di: Il Mezzogiorno, dalla storia d’Italia alla storia globale; La storia del nucleare in Italia: una prospettiva internazionale; Non solo propaganda. Lo sport nella storia internazionale del Novecento; Al servizio di un’idea. Intellettuali europei nei regimi dittatoriali tra le due guerre; Né Capitalismo né Collettivismo. La Terza Via fra società organica e tecnocrazia; L’Europa Mediterranea nel processo d’integrazione europea: spazi, politiche, istituzioni; Per una storia sociale e culturale dei media: ricerche e prospettive; L’Italia del terrorismo. Istituzioni, partiti, opinione pubblica.

Mercoledì 16 settembre dalle 9.30 alle 12.30 presso il Complesso San Carlo, si terrà l’ultima giornata di studi con i seguenti argomenti: La costruzione dello stato sociale italiano nel contesto europeo; “Storia Semantica”, “Storia Culturale”. Il PCI tra immagini e parole: una proposta concettuale e metodologica interdisciplinare; Il socialismo europeo e il processo d’integrazione: partiti e sindacati, leadership, comunicazione e propaganda politica (1947-2014); Strategie di sopravvivenza nell’età della restaurazione (1815-1848); La crisi dei processi di democratizzazione in Africa Australe: una prospettiva storica; La politica delle armi. Crisi globali, conflitti civili e partecipazione nell’Ottocento; Il Fascismo e la storia: immagini, parole, miti.

Per il programma completo http://www.sissco.it/articoli/cantieri-di-storia-viii-programma-definitivo/

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI