Canepina: Bullismo secondo appuntamento con la Scuola Media

Sabato 1 aprile secondo appuntamento del progetto #incontriamociascuola. Coinvolti anche i genitori
La più che attuale e delicata tematica del bullismo al centro di un incontro alla scuola secondaria di primo grado di Canepina. Sabato 1 aprile 2017 è in programma il secondo dei quattro incontri del progetto #incontriamociascuola.
Il progetto nato da un lavoro congiunto tra l’amministrazione comunale, Alberto Scala (l’ideatore di questo ciclo di incontri), la dottoressa Pina Palozzi, psicologa, e la parrocchia, si rivolge ad alunni, docenti, genitori ed interessati.
L’incontro di sabato sarà gestito in prima persona dalla psicologa Pina Palozzi, dal vicesindaco e assessore all’istruzione Manuela Benedetti, dal signor Alberto Scala e dal parroco Don Gianni Carparelli. L’intento è quello di operare una riflessione sul bullismo, in tutte le sue accezioni e con uno sguardo a tutte le persone coinvolte: chi educa, chi subisce, chi agisce e chi è complice, in un’ottica per cui tutti debbono farsi responsabili ed educatori.
La formula prevede lavori di gruppo della durata di un’ora per ciascuna classe (prima, seconda e terza media) e infine una seduta plenaria successiva ai lavori rivolta ai genitori, essendo la famiglia il luogo primario di crescita e supporto della persona, dove nasce la primaria educazione di ciascun ragazzo.
Il primo incontro, sulla violenza di genere, si è svolto lo scorso 20 marzo. Gli incontri successivi si terranno il 9 maggio (dipendenza da sostanze) e il 29 maggio(ambiente ed ecologia). Gli organizzatori ringraziano per la collaborazione al progetto l’Istituto Comprensivo “Falcone e Borsellino”, l’associazione Erinna Centro Antiviolenza e il Ceis Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI