Camera di Commercio: entra in vigore riduzione diritto annuale

camera di commercio

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha aggiornato le misure del diritto annuale con la riduzione del 40% prevista per l’anno 2016 (dall’art. 28 c. 1 del decreto-legge 24 giugno 2014 n. 90 convertito con modificazioni nella legge 11 agosto 2014 n. 114).

Sono tenute al pagamento del diritto annuale  tutte le imprese che al 1° gennaio 2016 sono iscritte o annotate nel Registro delle Imprese, oppure nel Rea. Il versamento dovrà effettuarsi in un’unica soluzione, entro il termine massimo per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

Le imprese di nuova iscrizione invece dovranno versare al momento dell’iscrizione tramite ComUnica o con modello F24 entro 30 giorni dalla presentazione della domanda.

Questa la tabella riepilogativa degli importi in base alla tipologia di impresa per le nuove iscrizioni:

 

SEZIONE SPECIALE REGISTRO IMPRESE (importi in euro)

Sede

Unità locale

Imprese individuali, imprenditori agricoli e coltivatori diretti

52,80

10,56

Società semplici agricole

60

12

Società semplice non agricola

120

24

Società tra avvocati (co.2 art.16 Dlgs. 2/2/01 n. 96)

120

24

Unità locali di imprese estere

66

SEZIONE ORDINARIA REGISTRO IMPRESE (importi in euro)

Sede

Unità locale

Imprese individuali

120

24

Società cooperative

120

24

Consorzi

120

24

Società di persone (S.n.c., S.a.s.)

120

24

Società di capitali (S.p.A., S.r.l.)

120

24

(importi in euro)

Soggetti iscritti solo al REA

18

Il versamento dovrà essere effettuato arrotondando l’importo all’unità di Euro (sede + eventuale importo dovuto per unità locali).

Per ulteriori informazioni: tel. 0761.234433, diritto.annuale@vt.camcom.it, www.vt.camcom.it

Per approfondimenti: www.vt.camcom.it/pg_diritto_annuale_125_0.htm – tel. 0761.234433

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI