Il calendario del Parco del Treja, dodici mesi di natura…

Montegelato anni '50

“Piccolo di formato, ma grande la qualità delle foto”. Questo il giudizio di Luciano Sestili, Presidente del Parco, sul calendario fresco di stampa realizzato dall’Ente. “Abbiamo voluto proporre una selezione di foto del Treja – continua Sestili – che fosse esemplificativa dei luoghi, delle stagioni e delle caratteristiche ambientali del fiume, delle forre e delle colline che denotano il paesaggio.”
Nei dodici mesi del 2016 passano davanti agli occhi ovattati paesaggi innevati e sentieri lussureggianti, estesi campi coltivati e le bianche acque delle cascate, immote nebbie mattutine e silenti paesaggi urbani, imperscrutabili teste votive e briose comitive di escursionisti. Dappertutto una rigogliosa vegetazione naturale, che si percepisce come l’elemento costitutivo dei panorami del Treja. Atmosfere fatte di campagne ondulate, cieli ventosi e acque spumeggianti.
Il calendario è in distribuzione gratuita presso gli uffici del Parco, a Calcata.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI