Calanchi. Escursione geologica e lezione di cartografia

Escursione nella Valle dei Calanchi a tema geologico per la Sottosezione CAI di Orvieto che, nella mattinata di domenica 26 marzo, partendo da Lubriano, scenderà verso il Fosso di Bagnoregio, costeggiando la rupe tufacea sotto il paese. “Dopo aver attraversato un’impervia zona argillosa – anticipano i direttori di escursione Keegan Alagna e Fabrizio Felici – si proseguirà lungo il fosso per poi affrontare una ripida ma breve salita che ci condurrà al Pianale, pianoro tufaceo con una bellissima vista su Civita di Bagnoregio e le circostanti formazioni calanchive.
Riscenderemo verso il Fosso di Bagnoregio, lungo lo stesso sentiero per poi risalire ad un crinale argilloso che percorreremo fin sotto la rupe tufacea su cui sorge Civita. Dopo una breve visita del borgo, sospeso nella Valle dei Calanchi, ed una sosta per la pausa pranzo, si ripartirà alla volta di Lubriano, scendendo lungo il versante immerso nei castagneti per poi guadare il Fosso di Bagnoregio e risalire fino al punto di arrivo. Il percorso presenta alcuni brevi tratti scoscesi sia in salita che in discesa su sentiero prevalentemente argilloso”.
Quattro ore di percorrenza. Undici i chilometri di distanza. Cinquecento, i metri di dislivello. Ritrovo per i partecipanti, alle 8.15, in Via Monte Peglia, nel parcheggio antistante il negozio “Elettricità Coscetta”. Obbligo di scarponi da trekking e abbigliamento adeguato all’escursionismo e al periodo stagionale. In caso di pioggia, l’escursione verrà rimandata, in quanto la quasi totalità del percorso si svolge su terreno argilloso, fortemente scivoloso e fangoso in presenza di acqua.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI