Cai: una targa in ricordo di Giuseppe Lupattelli, sulla Palanzana

Sabato 11 novembre, i soci della sezione Cai di Viterbo hanno inaugurato, in cima al Monte Palanzana, una targa in ricordo di Giuseppe Lupattelli, grande amante della montagna, socio fondatore della sezione e presidente per circa 20 anni, recentemente scomparso.

La sommità della Palanzana è stata raggiunta a piedi ed in mountain bike, partendo da Viterbo e percorrendo un nuovo sentiero che per l’occasione è stato ripulito e dotato di segnaletica Cai. Il sentiero, inserito nel catasto regionale con il numero 120, è ora percorribile da tutti i viterbesi e verrà dedicato a Giuseppe Lupattelli che per primo lo tracciò e lo segnalò.

Alla commovente cerimonia sulla cima della Palanzana hanno partecipato, oltre ai tanti soci e amici di Giuseppe, anche la moglie Diana ed i figli Laura e Paolo, che ha ricordato il padre con toccanti parole. Una rappresentanza del coro del Cai di Viterbo ha intonato “Signore delle Cime” creando un clima di raccoglimento e forte suggestione.

La sezione ringrazia tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa e testimoniato con la loro presenza l’affetto e la riconoscenza verso un caro amico che ha reso grande il Cai di Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI