Caffeina 2 luglio/Passera, Cinzia Tani ed Elena Stancanelli

Ultimi tre giorni del Caffeina Festival ,ancora tanti eventi ad insaporire questo primo sabato di luglio.Gli ospiti in arrivo al quartiere medioevale di San Pellegrino, tra politici scrittori e narratori sono in molti.
Alle 17.00 Corrado Passera, ministro del governo Monti, ex manager di gruppi industriali e bancari e fondatore del movimento Italia Unica ci parlerà di quali misure adottare per il rilancio del nostro paese.

La passione femminile argomento del libro Donne pericolose. Passioni che hanno cambiato la storia (Rizzoli) di Cinzia Tani alle 18.00 nel cortile Holden.

Alle 18.30 alla Sala Conferenze di Palazzo Gentili Ambrogio Crescpi con Enzo Tortora una ferita italiana, proiezione del docufilm.

Per Polis alle 19.00 alla Sala Regia Giuseppe Fioroni, Miguel Gotor, Giovanni Minoli. Caso Moro. Scrivere la verità per fare i conti con il passato. Sono passati quarant’anni e ancora si tenta di far luce su una pagina buoia della storia italiana.

Appuntamento con il romanzo commedia Il tassista di Maradona (Einaudi) di Marco Marsullo in piazza del Fosso alle 19.00

Uno spazio del tutto dedicato a un grande mito dei libri per bambini: Geronimo Stilton presenterà in piazza San Lorenzo alle 19.30 il Grande ritorno nel Regno della Fantasia 2 (Piemme): la nuova avventura del roditore più famoso di Topazia.

A seguire, in piazza San Lorenzo la scrittrice spagnola Clara Sánchez parlerà ai lettori del suo ultimo libro La meraviglia degli anni imperfetti (Garzanti).

Alle 21.30, è il cortile Holden a ospitare il creatore di Cattivik. Silver infatti parlerà di Cattivik. Il genio del male (Gallucci) .
Dalle 23,00 nel cortile Holden, Elena Stancanelli leggerà il suo romanzo La femmina nuda (La nave di Teseo) accompagna da H.E.R. in un live act violino e voce.

La Scienza avrà la voce di Guido Tonelli, che al San Leonardo ci racconterà della Grande Corsa alla Particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo.

ECCO IL PROGRAMMA GIORNO PER GIORNO

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI