Burnout: lo stress lavorativo al Caffè Letterario

Il burnout è l’esito patologico di un processo stressogeno.

Il razionalismo economico ipotizza che sistemi viventi come scuola, sanità, comuni possano essere gestiti come macchine. Scuola, Comuni, Sanità che somigliano sempre più a moderne catene di montaggio estranianti. Per gli operatori è sempre più difficile assumere responsabilità, partecipare, dare un loro contributo.

Tre conversazioni cercheranno di evidenziare le ragioni alla base della “fuga emotiva” degli operatori che rendono sempre più difficile per loro dare un senso al proprio ruolo. Un invito a comprendere la complessità del vivere e agire nel mondo e nel tempo a noi assegnati attenti alla crescente complessità dei tempi che viviamo e al futuro che ci aspetta..

Ne conversano Bengasi Battisti medico ex sindaco – Franco Bifulco, medico – Rossella De Paola, insegnante.

Ingresso libero, Via Garbini,59 Martedi 28 giugno ore 18.00.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI