Buona la prima per il Montefiascone Baseball Under 12

Giornata di festa del baseball a Montefiascone con i ragazzi dell’Under 12: le squadre di Cupramontana e Cuba Sard, insieme ai falisci, hanno dato vita ad una giornata entusiasmante, giocata in grande amicizia, indipendentemente dalla posta in palio.
Si trattava del primo atto delle finali nazionali di categoria, che avrebbero ridotto le 27 squadre ammesse al numero di 18, consentendo il passaggio del turno alle prime due classificate nel concentramento.
I tecnici dei ragazzi montefiasconesi Marianello e Vaselli hanno puntato sulla prima partita con il Cuba Sard, scegliendo di utilizzare in questa partita i migliori lanciatori. La vittoria finale con il punteggio di 13 a 7 ha dato loro ragione, anche se l’incontro è stato più equilibrato di quanto dica il punteggio.
Infatti i sardi si sono dimostrati squadra preparata ed aggressiva sulle basi, ed il punteggio alla fine del primo inning era di 3 a 0 in loro favore, grazie anche ad un disastroso turno di attacco dei primi tre battitori falisci che, bloccati dall’emozione, hanno subito tre strike-out.
Poi le cose sono andate meglio per i giallo-verdi, che hanno prima pareggiato e poi, approfittando della imprecisione del secondo lanciatore sardo, peraltro molto veloce, e grazie ad alcune battute valide, hanno fissato il punteggio sul 13 a 7 finale.
Non c’è stata storia invece contro il Cupramontana. La squadra marchigiana ha dimostrato di essere di un’altra categoria, con ragazzi anche fisicamente molto prestanti e tutti all’ultimo anno di categoria. Fra loro spicca il lanciatore Salazar, nella rosa della nazionale, molto veloce (addirittura misurato a 70 miglia, quasi un record per la categoria), anche se a volte non controllato.
Così il Cupra ha vinto l’incontro con il Montefiascone per 8 a 0 e quello con i sardi per 11 a 2, grazie alle potenti battute e ad un parco lanciatori completo.
La squadra falisca è ora attesa per il secondo turno, già domenica prossima 10 settembre, probabilmente con Grosseto e S. Giacomo Nettuno. Gli avversari si fanno sempre più difficili, ma, considerato l’importante risultato già ottenuto, i ragazzi montefiasconesi faranno senz’altro una buona esperienza.
Prosegue intanto “IL PROVA BASEBALL&SOFTBALL”, tramite il quale viene offerta ai ragazzi ed alle ragazze da 5 a 13 anni la possibilità di provare questi sport fino a Natale, tutti i martedì e venerdì, per ora al campo, a partire dalle 17,30.
La società sottolinea la opportunità che si offre in particolare alle ragazze di ricostituire, dopo diversi anni, una squadra di softball giovanile che possa far riprendere l’attività femminile.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI