Bridgestone incontra l’ITT gli studenti del Leonardo da Vinci e apre al futuro

Nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Viterbo, si è tenuto  l’evento ”Bridgestone incontra la scuola”. L’incontro con la Bridgestone Europe NV/SA Italian Branch Technical Center di Castel Romano,  cuore della ricerca e dello sviluppo di Bridgestone in Europa, ha rappresentato la conclusione di un progetto di Alternanza Scuola Lavoro, che l’articolazione Informatica del settore Informatica e Telecomunicazioni  dell’istituto ha messo in atto con la multinazionale. La Bridgestone, rappresentata dal responsabile del settore di ricerca, ing. Daniele Cristadoro e da uno staff di tecnici, ha illustrato l’organizzazione e la vision che l’azienda promuove da decenni. I relatori hanno infatti parlato non soltanto dell’aspetto tecnologico e produttivo, ma di una serie di progetti  di apertura al mondo esterno che vanno dal partenariato con il mondo Olimpico in qualità di TOP Partner del Comitato Olimpico Internazionale fino al 2024,  fino ai progetti di alternanza scuola lavoro che hanno coinvolto gli studenti del Leonardo da Vinci.

La collaborazione ha visto un gruppo di dieci ragazzi dell’ultimo anno cimentarsi  nella realizzazione di una web application  per la realizzazione dinamica di un die shape, vale a dire  il profilo grafico che permette di sagomare strisce di gomma poi utilizzate per la costruzione di  pneumatici. Lo scopo del progetto non è stato solamente quello della realizzazione del software, ma quello, molto più ambizioso, di fornire agli studenti l’opportunità, anche solo per un breve periodo, di conoscere un team internazionale appassionato e altamente qualificato.

I ragazzi hanno infatti “fatto parte” dello staff Bridgestone , recandosi per una settimana nella sede di ricerca e sviluppo di Castel Romano e continuando poi a lavorare per un periodo in Istituto per realizzare il software richiesto.

Nella seconda parte dell’incontro lo staff Bridgestone, ha ceduto il posto agli studenti coinvolti che hanno parlato della loro esperienza e hanno illustrato i propri progetti, valutati sia dai tutor aziendali che da quelli scolastici.

L’evento al quale hanno partecipato genitori, classi  e professori della specializzazione Informatica e delle classi quinte di tutto l’Istituto ha rappresentato  solo la fase finale di questa prima esperienza. E’ infatti intenzione sia dell’ITT “Leonardo da Vinci” sia della Bridgestone  di continuare la collaborazione negli anni a venire.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI